top of page
  • Immagine del redattoreAlessandro Immobile

Come mettere la Contabilità al centro della strategia aziendale

La Contabilità al centro della strategia aziendale

La Contabilità è molto più di un requisito amministrativo. È un fattore strategico di successo delle aziende e delle organizzazioni in generale.

Infatti, quando viene utilizzata applicando la tecnologia più adatta ed efficace, la Contabilità può fornire informazioni preziose e tempestive per misurare e pianificare le scelte e operazioni aziendali.

Un approccio strategico può garantire la disponibilità di elementi preziosi. Per esempio di tutte le informazioni necessarie per prendere decisioni basate sui dati o della tecnologia più avanzata per semplificare i processi. Ma anche di un team di risorse con conoscenze contabili specializzate in modo da liberare il tempo degli executive che possono concentrarsi sul core business.


La Contabilità è un fattore strategico

I processi contabili e amministrativi devono essere rivisti per garantire l'efficienza delle operazioni finanziarie dell'azienda. Ogni Manager, C-Level o Founder di un’azienda dovrebbe, in teoria, conoscere le basi della contabilità e avere una solida strategia per garantire che la contabilità sia aggiornata e accurata. In caso contrario, le conseguenze sono, molto spesso, pericolose e dannose per l’impresa.


I processi contabili strategici possono migliorare le operazioni finanziarie

Migliorare le operazioni finanziarie è più facile se si adotta un approccio strategico alla contabilità. Questo aiuterà a:

  • essere costantemente in controllo della tesoreria (cash) e delle operazioni e fornire preziose misurazioni delle attività in corso prospettiche dell’azienda;

  • utilizzare i dati finanziari per valutare i rischi e contribuire a evitare scelte costose in termini di tempo e di denaro;

  • aumentare la redditività aziendale e il suo valore;

  • identificare e indirizzare i problemi relativi ai flussi di cassa;

  • prevedere e governare i ritorni sugli investimenti.

Le possibili conseguenze di processi contabili inefficienti

Le modalità e l’organizzazione dei processi contabili, se inefficienti, possono:

  • limitare il potenziale di crescita e la capacità di resilienza e di recupero in caso di recessione;

  • aumentare lo stress dei dipendenti e del turnover nel reparto contabilità;

  • impattare negativamente o annullare potenziali opportunità di business;

  • creare significativi problemi di cash flow tali da mettere in difficoltà l’attività aziendale.

Se l'organizzazione aziendale non assegna alla Contabilità la giusta collocazione strategica e non segue le best practice, probabilmente crea le condizioni per ridurre la governance e per generare impatti negativi sulle decisioni più critiche.


Come adottare un approccio strategico per le operazioni finanziarie

Per creare un approccio strategico nelle operazioni finanziarie è fondamentale:

  • Creare obiettivi e misurare i risultati

Le funzioni aziendali e il team di contabilità devono condividere con chiarezza gli obiettivi prima di progettarli, in modo da poterli concretamente monitorare e misurare.

  • Raccogliere e analizzare i dati

Raccogliere e analizzare i dati consente alla Contabilità di tradurli concretamente in obiettivi e risultati all’interno di un piano di sviluppo. L’analisi fornisce i dettagli a sostegno di un piano strategico.

  • Formulare una strategia, quindi implementarla

Dopo aver analizzato i dati e aver progettato e implementato un piano strategico è fondamentale monitorare e valutare costantemente i risultati per assicurare che sia in linea con gli obiettivi aziendali.

  • Monitoraggio e valutazione della strategia

Sviluppare e concretizzare un approccio strategico è un modello circolare: 1. pianifica, 2. esegui, 3. misura (e ri-pianifica in base ai risultati delle misurazioni). I dati nel piano devono essere allineati, i metodi codificati, semplici ed efficaci e gli strumenti rigorosamente in cloud.

  • Investor Relation Management

Gestire e selezionare i dati sempre aggiornati come strumento di "marketing" per comunicare correttamente e tempestivamente con i propri investitori all'interno della strategia di Investor Relations Management.


Aumenta le performance aziendali

Modelli, processi e strumenti dell’area Amministrazione Finanza e Controllo (AFC), in una organizzazione moderna e proiettata verso il futuro, presuppongono:

  • la selezione e l’adozione di tecnologie (in cloud) che agevolano e facilitano i processi operativi e direzionali;

  • le conoscenze e le competenze specifiche in termini di contabilità, controllo di gestione, finanza, tesoreria, ecc.

  • la capacità di individuare e selezionare dipendenti e specialisti con adeguate skill e competenze in termini di:

    • utilizzo di strumenti innovativi area AFC. Per esempio: utilizzo di gestionali in cloud, di strumenti per la condivisione delle informazioni su piattaforme web, di dashboard personalizzate con dati e informazioni che si aggiornano automaticamente, ecc.

    • organizzazione e codifica delle attività in processi condivisi ovvero processi operativi interni. Ci si riferisce a processi di acquisizione dati e informazioni nonché a processi di elaborazione. Si tratta insomma di definire le regole di ingaggio con tutte le altre funzioni aziendali, con clienti, fornitori, banche e portatori di interesse in generale;

    • capacità di analizzare i dati e tradurli in informazioni utili e personalizzate per ogni singola funzione aziendale (direzionale, operativa) attraverso dashboard aggiornate in tempo reale;

    • sviluppo e governo di logiche di contabilità analitica e controllo di gestione semplice e intuitivo;

    • coordinamento della raccolta delle informazioni per la definizione dei budget delle vendite, dei costi, degli investimenti e finanziario;

    • governo delle logiche di tesoreria come la sostenibilità finanziaria delle scelte strategiche o più semplicemente la gestione della “cassa” per la gestione corrente.

In molti contesti, anziché assumere dipendenti interni o specialisti, le organizzazioni ricorrono all'outsourcing per integrare le competenze e le conoscenze del proprio team e aumentare le performance.

L'outsourcing consente di:

  • scalare con successo in modo rapido e strategico;

  • pianificare e prepararsi per lo sviluppo futuro governando più efficacemente gli imprevisti;

  • fornire competenze, risorse e tecnologie specializzate;

  • sostenere gli obiettivi a lungo termine dell'organizzazione.

Outsourcing della Contabilità

Assumere un team di contabili interni non è sempre facile o conveniente. E le persone con competenze specialistiche in materia di contabilità possono essere difficili da reperire in un mercato del lavoro in continua evoluzione. Questo è il motivo per cui alcune organizzazioni scelgono di esternalizzare le loro esigenze contabili e finanziarie. Ne abbiamo parlato qui e qui.

I vantaggi da considerare sono molti:

  • accesso a risorse esperte con le competenze contabili specialistiche necessarie per risparmiare tempo e denaro a fronte di un canone di servizio mensile;

  • conoscenze contabili pratiche senza dover affrontare il processo di assunzione, inserimento e formazione;

  • accesso a un pool di talenti più ampio. Di risorse cioè che governano i contenuti e i processi contabili, amministrativi e della finanza aziendale;

  • accesso a strumenti e tecnologie di contabilità che contribuiscono ad aumentare l'efficienza;

  • un approccio strategico e orientato allo sviluppo aziendale e alle operazioni finanziarie da pianificare per governare i risultati e il successo a lungo termine;

  • flessibilità dei servizi in cloud;

  • aumento del tempo a disposizione da dedicare al prodotto, al servizio, al mercato e ai clienti.

L'outsourcing della contabilità è una scelta giusta?

L'outsourcing è una modalità organizzativa molto efficace. Essa consente di risolvere problemi organizzativi tattici di breve periodo o di costruire nel tempo soluzioni stabili in-house senza compromettere l’operatività o il supporto strategico. Molte aziende continueranno ad esternalizzare sempre di più in futuro considerandola un’opzione aziendale flessibile e strategica. Nella scelta è fondamentale non lasciare che processi contabili inefficienti o la mancanza di conoscenze finanziarie specialistiche all’interno dell’azienda possano ostacolare lo sviluppo del business.

L'outsourcing con un partner di fiducia è una scelta ragionevole e senziente se:

  • mancano conoscenze contabili operative o di alto livello all’interno dell’azienda;

  • mancano le conoscenze per sfruttare la tecnologia per ottimizzare i processi e le operazioni finanziarie;

  • mancano le competenze per migliorare le operazioni finanziarie, governare i flussi di cassa, sviluppare le logiche del budget e porre condizioni sistemiche per lo sviluppo del business.

Scegliere un partner strategico

Quali sono in concreto le attività affidabili in outsourcing a un partner che possa davvero essere considerato strategico?

Per esempio queste:

  • formazione ed assistenza nell’emissione fatture di vendita;

  • assistenza e consulenza per ogni dubbio operativo come ad esempio la gestione e il pagamento delle fatture / parcelle / notule con ritenuta acconto;

  • assistenza e consulenza sulla gestione delle prestazioni occasionali con ritenuta acconto;

  • la tenuta della contabilità in ottemperanza agli obblighi civilistici e tributari in materia di Iva, redditi e altri tributi correlati;

  • archiviazione digitalizzata di tutti i documenti;

  • elaborazione delle liquidazioni IVA periodiche;

  • liquidazione mensile delle Ritenute Acconto professionisti e lavoratori autonomi;

  • predisposizione dei prospetti e/o distinte (per esempio F24, F23, ecc.) per il versamento delle imposte periodiche / annuali e delle ritenute d’acconto;

  • predisposizione ed invio di tutti gli adempimenti fiscali;

  • verifiche e quadrature mensili dei conti contabili (Crediti Vs/Clienti ed Erario; Debiti vs/Fornitori ed Erario;Banche,Carte di pagamento,Cassa;

  • verifiche e quadrature dei conti legati alla gestione del personale ed amministratori;

  • elaborazione bilancio annuale e relativo deposito in CCIAA;

  • conferma del requisito startup innovativa e pmi innovativa;

  • cash flow mediante il monitoraggio di entrate e uscite, pagamenti e altre attività finanziarie aggiornato quotidianamente;

  • cash flow previsionale, la predisposizione dei flussi di cassa futuri ed il monitoraggio degli esborsi;

  • bilancino di verifica mensile / trimestrale / semestrale / annuale con analisi generale della situazione patrimoniale e del conto economico;

  • presidio della sostenibilità finanziaria della società;

  • assistenza e consulenza sulla gestione del personale.


Ma anche queste:

  • implementazione del controllo di gestione (contabilità analitica, contabilità industriale, centri di costo, ricavo e responsabilità, ecc.);

  • attivazione del processo di pianificazione (budget annuale, business plan pluriennale);

  • impostazione della pianificazione finanziaria (dall’operatività quotidiana della tesoreria al budget di cassa);

  • adeguamento organizzativo in funzione dei requisiti previsti dal nuovo codice della crisi d’impresa (compreso il calcolo e il monitoraggio del Debit Service Cover Ratio);

  • coaching del personale interno allo scopo di migliorare la professionalità delle risorse aziendali.

Outsourcing della Contabilità con Imment

Siamo consapevoli che le esigenze in ambito AFC possono essere in continua evoluzione. Per questo i nostri processi in outsourcing sono progettati per soddisfare i requisiti a tutti i livelli: chief financial officer, controller, contabile, commercialista, payroll e altri servizi per progetti speciali.

Imment crede fermamente nel valore dell'outsourcing strategico. L'evoluzione del business richiede una varietà di competenze, conoscenze ed esperienze. Troppo spesso, questo ambiente in rapida evoluzione impedisce di disporre di risorse competenti al momento giusto. L’outsourcing in Imment ha la logica della partnership che aiuta ad anticipare le esigenze, a gestire le sfide e a preparare il futuro".

I nostri servizi in outsourcing possono aiutare a migliorare le operazioni finanziarie e a prendere decisioni strategiche basate sui dati sfruttando la tecnologia e sviluppando una strategia digitale per accompagnare le aziende nelle principali sfide.


Noi ci occupiamo delle funzioni strategiche di contabilità e finanza,

tu libera il tuo tempo e concentrati sulla crescita del tuo business.


20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page