• Alessandro Immobile

Digital CFO - Tecnologie e metatendenze

Aggiornato il: mag 24

Tecnologie e metatendenze innovative faranno evolvere il ruolo del CFO. Alcuni esempi chiariranno gli ambiti e gli impatti previsti.


Cloud e SaaS – I CFO hanno adottato consapevolmente tecnologie e soluzioni software cloud-based negli ultimi anni. La funzione della finanza aziendale, in tutti i settori dell’economia, ha beneficiato dell'adozione di software come servizio (SaaS) e soluzioni basate su cloud, flessibili e economicamente efficienti.


Tecnologia RPA (Robotic Process Automation) – Mentre l'adozione di RPA non è ancora diffusa, il concetto sta afferrando l'attenzione dei CFO in tutto il mondo. L'indagine di Capgemini mostra che i leader finanziari dell'86% vedono l'RPA come una tecnologia che può ridurre i costi, ridurre i rischi e migliorare l'efficienza dei processi.


Sensori e Internet of Things – Entro la fine del 2020 i dispositivi collegati a internet saranno circa trenta miliardi. Nel 2023 saranno circa quaranta miliardi secondo una stima prudenziale (Digital 360). Ci saranno sensori dappertutto: dalle tecnologie indossabili (wearables) al packaging, al cibo. Sarà disponibile una elevata capacità di calcolo e di archiviazione quasi illimitata a costi bassissimi. Inoltre servizi come AaaS (Analytics as a Service) creeranno nuovi modelli di business basati su prodotti collegati a internet. Ciò consentirà di acquisire informazioni puntuali sui prodotti, in tempo reale e in luoghi definiti. Una mole di informazioni utili alla contabilità industriale, al controllo di gestione, al budget, al marketing, ecc..


Advanced data analytics, Big Data – Le aziende non sono più in grado di fissare e rispettare strategie aziendali a lungo termine. L’economia, la finanza e i mercati sono diventati fortemente mutevoli. Tuttavia ogni azienda genera un grande volume di dati su base giornaliera che vengono raccolti in diversi database, di solito appartenenti alle diverse funzioni aziendali. In questi dati si celano le informazioni fondamentali per prevedere il futuro orientamento del business. Allo stesso modo è necessario elaborare i dati “esterni” all’azienda che hanno un impatto sul business. I CFO devono investire in soluzioni avanzate di analisi dei dati per predire gli esiti e gestire opportunamente i rischi. La capacità di analizzare dati a livello granulare consente all’azienda di migliorare sensibilmente le decisioni finanziarie e la misurazione delle prestazioni.

I CFO, e il C-Level devono traslare queste metodologie nell’ambito finance a aziendale in generale per elaborare risultati strategici e predittivi.


Machine Learning/Automation – L'apprendimento automatico (AutoML) è il processo di automazione del processo di applicazione dell'apprendimento automatico ai problemi del mondo reale. L'AutoML copre l'intera pipeline dal set di dati non strutturati al modello di apprendimento automatico distribuibile. L'AutoML è una soluzione basata sull'intelligenza artificiale alla sfida sempre crescente dell'applicazione dell'apprendimento automatico. L'alto grado di automazione di AutoML consente ai CFO di utilizzare modelli e tecniche di apprendimento automatico senza dover prima diventare esperti in questo campo. Partendo dai dati aziendali, non solo quelli finanziari, l'automazione del processo di apprendimento automatico end-to-end offre ai CFO i vantaggi di produrre in modo semplice soluzioni report e viste di analisi, in tempi molto rapidi e di implementare modelli che superano ampiamente quelli progettati a mano.


Blockchain – I CFO si stanno progressivamente interessando alla tecnologia blockchain che promette di rivoluzionare le funzioni di finanza. Le blockchain sono registri (database distribuiti) in grado di annotare qualsiasi cosa e renderanno possibili transazioni sicure, trustless e ultra-low-cost. La blockchain diventa un driver di fiducia; quasi tutte le funzioni di validazione da parte di terzi vengono automatizzate (per esempio contratti con più firmatari, sistemi di votazione nelle assemblee soci, audit, ecc.).


Soluzioni di pagamento digitali – Migliaia di attività commerciali accettano già Bitcoin, qualche centinaio in Italia e si prevede arriverà presto a Wall Street. Ciò va ad aggiungersi all’impatto crescente di Square, di PayPal, dell’italiana SatisPay e di altre. Le microtransazioni causeranno un aumento vertiginoso del numero di transazioni da processare, monitorare e verificare. I CFO dovranno governare i sistemi di pagamento e di controllo delle transazioni con strumenti digital e piattaforme web di knowledge management integrate con gli ERP.


Crowdfunding / Crowdlending – Nuove modalità di finanziamento di prodotti o servizi facendo leva sul crowd (per esempio Gust, Kickstarter, Angelist e Lending Club), particolarmente utili anche per valutare la domanda di mercato per un prodotto o servizio. I CFO dovranno valutare le opportunità di finanziamento anche attraverso piattaforme e strumenti digitali.


Valutazione del business – Gli asset intangibili come la proprietà intellettuale, il brand e le risorse umane hanno un peso sempre maggiore nel valutare un’attività d’impresa. Il valore di aziende come Google o Facebook è stimato in miliardi di dollari e buona parte di questo patrimonio è legato alle informazioni commerciali e alle metodologie di acquisizione delle stesse. Un altro esempio significativo è rappresentato da Airbnb: è di fatto la più grande catena alberghiera al mondo (vale oltre 30 miliardi di dollari, una volta e mezzo la Hilton che ha 774mila camere in 4.820 alberghi in tutto il mondo) ma non possiede nemmeno una camera di proprietà. Nuovi metodi di valutazione che vanno oltre la materialità degli asset o dei flussi di cassa attesi rappresentano un altro ambito di crescita del moderno CFO.


Clicca qui per saperne di più



15 visualizzazioni

©2020 di Imment. All rights reserved.

  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco Twitter Icon
  • Bianco LinkedIn Icon